Pagine

18 ago 2015

Eterna foresta



Beato è il riposo
Di chi cerca riparo
Sotto il manto frondoso
Nel luogo a me caro

“Eterna” è il suo nome
La porto nel cuore
La sogno la notte
E sospiro sí forte

Dove sei Foresta mia
Ho forse smarrito la via?
O verde Foresta
Ho forse perso la testa?

La guerra imperversa
E non ho scelta
Non posso tornare
E presso te riposare

Ti penso mi manchi
Sei nel mio cuore
Chiudo gli occhi e ti vedo
Quando sei in fiore

Il profumo l’odore
La brezza il tepore 
Della mia bella Foresta
Nell’ora sesta

Aspetta il mio ritorno
O madre devota
La tua figlia smarrita
Sia viva che morta

Per te combatterò
Per te ucciderò
Per te Eterna Foresta
Per rivederti in festa

La mia vita è per te
La speranza è con me


Questa poesia è nata durante una campagna di Dungeons & Dragons. Interpretavo una druida, Irèth. Ricordo che la composi verso la fine, quando l'angoscia del personaggio che interpretavo stava incominciando a diventare anche un po' mia...

Miriam B.

Immagine di ©JoshCalloway
http://joshcalloway.deviantart.com/


-->