Pagine

28 feb 2017

"La Luce di Estar" anche in versione copertina flessibile

Finalmente anche la versione in copertina flessibile de "La luce di Estar" è pronta ed è disponibile su Amazon per l'acquisto!
Ho impiegato più tempo del previsto questa volta (due mesi!) perché dopo aver trovato una piccola parte copia incollata per errore all'inizio del libro temevo che ce ne fossero altre e volevo essere certa che fosse l'unica; così ho riletto di nuovo l'intero libro, ho sistemato qualche refuso e al contempo l'ho anche impaginato per la stampa.
Ho aggiornato anche il file della versione Kindle correggendo anche lì i refusi che ho trovato.
 
Parte inserita per errore nella versione kindle
E ora eccolo qua, finalmente!
Come potete notare, il nuovo volume è molto più ciccione dei due che lo hanno preceduto e questo ha inciso sul prezzo che, purtroppo, non sono riuscita a mantenere basso. So bene che 17,68 euro sia un prezzo alto, ma davvero si tratta del prezzo minimo praticabile, non sono stata io a deciderlo ma Createspace a stabilirlo, ed è solo una diretta conseguenza del numero elevato di pagine (oltre 700). Voglio specificarlo perché temo che i lettori pensino che sia un'operazione di mercato. In molti mantengono bassi i prezzi dei primi volumi per poi ingigantire quello dell'ultimo, in cui è scritto il finale.
Ecco, non è questo il caso.

Ora che il lavoro sul "Il dono dell'Imperatore" è definitivamente terminato, posso dedicarmi a tempo pieno alla stesura del mio nuovo romanzo.
 La decisione definitiva l'ho presa, si tratterà di un dark fantasy dalle mille sfumature.
Di certo c'è ancora poco. Non ho ancora deciso se l'ambientazione sarà medievale pura, l'unica certezza è che sarà scritto in terza persona e che la storia avrà un protagonista maschile. Non sarà un grande eroe impavido, aspettatevi un personaggio senza scrupoli e molto tormentato! Il suo nome e il titolo del libro (che sarà autoconclusivo) non li ho ancora decisi. Ho abbozzato il prologo e sarà da lì che inizierò.
E il problema sembra essere proprio quello, ora...
Non che mi dispiaccia questo arrivo anticipato della primavera, ma ho bisogno di qualche giorno di pioggia, di un temporale, di un evento climatico al limite! Sopratutto per descrivere i fatti iniziali della storia!
Ho deciso comunque che se la pioggia non arriverà a breve, mi isolerò e la cercherò artificialmente.
Come?
Così.
 


Buona stesura a me!
Miriam B.